Amiamo Gesł senza misura e sacrifichiamo tutto per la sua gloria: riposo, cuore e vita

Voci dal mondo


Una Preghiera

Se stai attraversando un periodo di sofferenza e ti rivolgi al Signore con la preghiera è nostro desiderio condividere con te la tua preghiera.

Compila il form; come vedi è molto semplice: il nome per il quale pregare e il tuo indirizzo email.

*Nome:
*Mio Email:
*Codice antispam copia qui il codice
 



 

Troverai un cuore

Ecco il trailer della pellicola, firmata da Alberto Di Giglio e Luigi Boneschi che parla della suora fondatrice delle "Figlie del Cuore di Gesù" Maria Deluil Martiny, beatificata da Giovanni Paolo II nel 1989.

 


 

Preghiere, lodi delle Guardie d’Onore

 

Preghiera di Vincenzo L. di Cosenza (Luglio 2012) :

Cuore Eucaristico di Gesù,
Sommo Sacerdote e Pastore delle anime,
abbiamo una supplica da innalzarti:
suscita nella Chiesa anime generose
come la Beata Maria Deluil-Martiny.
Tu ci hai chiamati a far parte della tua Chiesa.
Effondi le tue grazie sulla grande Famiglia dei cristiani.
Benedici il Papa, i Vescovi, i Sacerdoti, i Religiosi e le Religiose,
perché governino la Chiesa con sapienza illuminata.
Assisti sempre le anime a te consacrate,
ravviva in loro la fiamma del fervore preventivo,
per raggiungere la perfezione evangelica.

****************

Lode della guardia d’onore Alberto C. di Cremona (luglio 2012):

Inno d’amore al SACRO CUORE di GESÚ

In dolcissima intimità,
viver con Te vorrei,
all’unisono i battiti del tuo Cuore - coi miei,
in reciproco tocco,
d’armonica sinfonia d’amore!

Sul tuo petto Divin sacrario,
il mio capo reclinare,
ritrovarmi in te ravvolto,
nel tuo Cuore inabissare!

Si trasfusi.....ninnarci all’infinito
Bramerei o buon Gesù,
e con afflato di cuor e voce soave,
sussurar vorrei.......dolcissime parole,
entro il tuo Cuor.....d’amor ferito!

Esser il tuo riposo, questo è il mio paradiso!

****************

Preghiera di Giuseppe (Bepi) (luglio 2012)

Sacro cuore di Gesù,
all’unisono batti
con il cuore dell’uomo
e con lui parli,
chiedi, piangi.
Tutto possiedi,
ma hai scelto
di essere da noi posseduto.
Accelera il Tuo battito,
Fratello mio,
finche il mio cuore
non esca dalla gola
in un urlo strozzato d’amore.
Amen.

****************

UNA VOCE

Carissime Sorelle, mi chiamo A. e vivo a F. Ho conosciuto la beata Maria circa 3 anni fa grazie a un signore calabrese (io ho amici in Calabria e ogni tanto scendo) che mi ha donato i libri da leggere e fra l’altro il suo diario, bellissimo. La vita, il carisma, la spiritualità della beata mi hanno immediatamente colpito. La Santa Messa, l’Eucarestia, l’adorazione (a cui ogni giorno partecipo) il sacrificio di Gesù Crocifisso, il sacro cuore di Gesù, il cuore immacolato di Maria Ss. e la preghiera per riparare gli oltraggi a Lui commessi, nel mio piccolo, cerco di porli al primo posto quotidianamente. Non è sempre stato per me così: il Signore ha voluto che tornassi a Lui nel 2005, proprio quando Papa Giovanni Paolo II è salito al cielo: il momento evidente, inaspettato e forte che mi ha mosso, è stato questo. Dal giorno seguente è come avessi chiuso una porta e aperta un altra. La sua sofferenza e morte mi ha ridato la vita. Io ero lontano da Dio ma nel cuore ho sempre cercato l’amore. Ciò è derivato dal fatto che ho avuto un infanzia difficile (abbandono da parte dei genitori e ho vissuti coi nonni materni che a un certo punto ho servito nella grave malattia; poi momenti di povertà grande, morte di cari e amici, etc. ora ho ripreso un po’ il rapporto coi genitori, e anche qui il Signore ci ha messo la sua mano!). Ho però avuto anche incontri meravigliosi con persone meravigliose: nonni, amici, Sacerdoti, suore, poveri (ho svolto servizio in Caritas), malati (dove ora svolgo servizio col cappellano). La santa messa, che ho visto quel giorno del 2005 perché spinto dal Signore ad entrar in chiesa, lo stesso un altro giorno casualmente(?) mentre c’era l’adorazione, mi han sempre più fatto innamorare e aver di loro sete. Altresì non trovo di più bello che Gesù crocifisso, seppur, come posso dire crocifisso da noi e morto sulla croce per ognuno di noi. Quel legno è albero di amore, di vita e di bellezza infinite. Scusate: scriverei per ore! Essendo stato quest’anno a Roma prima della Santa Pasqua, ospite dei monaci ... per discernimento, sono venuto a visitarvi e a sostare davanti alla Beata e a Gesù, salutando anche una sorella nel parlatorio. Se mi potete concedere una frase simpatica, dico che se fossi stato donna non avrei pensato due volte a vivere con voi! Vi ho scritto perché nel mio piccolo volevo dirvi che siete anime sante: vi donate totalmente a Dio e pregate x tutti gli uomini! Cosa c’è di più dolce, umile, forte e amorevole di questo? Nelle mie misere preghiere di questo fragile, peccatore e piccolo uomo, vi ricordo ogni giorno con gioia e affetto! Chiedo preghiere anch’io che ne ho bisogno, per il mio discernimento, affinché comprenda la strada che il Signore mi indica e per riuscire ad affrontare il quotidiano con fede, coraggio e speranza! Ah, sul sito ho compilato il piccolo "modulo" per l’associazione oblazione con Cristo. Vi saluto A.

 




Pagina Generata in 148.7 millisecondi